Fogne, entro il 2016 la mappatura della rete

Si è svolta nel pomeriggio di ieri, lunedì 14, la Commissione consiliare permanente sull’ambiente. I lavori sono stati dedicati allo stato della rete fognaria. Il segretario di Stato Teodoro Lonfernini ha spiegato che “la mappatura della rete sarà completata entro il 2016, quale presupposto per l’ammodernamento dell’infrastruttura e del Paese, e per una pura logica di spending review”. “Perché pagare realtà che depurano le nostre acque? – chiede il segretario di Stato -. Depuriamole noi ed evitiamo di pagare tariffe determinate da altri”. In previsione quindi la realizzazione di impianti di depurazione a San Marino su tutti e due i versanti principali, Acquaviva e Rovereta. Lonfernini ha annunciato poi a breve la presentazione di un Piano triennale di investimenti in territorio “relativamente ai reflui, alla rete fognaria, alla stazione elettrica, a tutti i servizi erogati dall’Aass in esecuzione per i prossimi 3 anni”. Il piano sarà presentato “prima o subito dopo Pasqua” e rientra sempre, “nella logica di ammodernamento del Paese”.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *