Mino “boccia” le nuove regole per ottenere la cittadinanza

04-3

Sulle nuove modalità per ottenere la cittadinanza sammarinese (approvate nell’ultima seduta del Consiglio grande e generale) è intervenuto l’ex segretario della Fups Csdl Alberto Mino definendole «un’offesa della dignità della persona, in quanto per ottenere la naturalizzazione si deve rinunciare alla propria cittadinanza d’origine». Mino critica il fatto che «non ci sia stata la possibilità di sviluppare un dibattito sull’argomento» e aggiunge: «All’interno del Consiglio grande e generale non c’era unanimità sul progetto del governo e dato che erano già stati presentati altri progetti di legge sulla stessa materia, si doveva lasciare allo stesso Consiglio la facoltà di decidere senza i soliti vincoli di maggioranza o di minoranza».

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *