Rimini, calano i redditi ma cresce l’evasione

Secondo l’analisi del quotidiano economico “Il sole 24 ore” i redditi dichiarati dai riminesi sono calati tra il 2010 e il 2014. Il calo percentuale è del 3,7% e il dato piazza la provincia di Rimini al 91esimo posto in classifica. Dalle dichiarazioni dei redditi dei contribuenti emerge che il 49% non guadagna più di 15mila euro ma secondo l’assessore comunale al bilancio Gianluca Brasini il dato è legato all’evasione fiscali. Altrimenti non si spiegherebbe il fatto che “Rimini è ai primi posti nelle graduatorie italiane per numero di auto di lusso”. L’assessore ha sottolineato che l’amministrazione comunale “porterà avanti la sua battaglia per il recupero dei soldi sottratti al fisco, attraverso le segnalazioni all’Agenzia per l’entrate e alla Guardia di finanza”. Attraverso questo sistema, dal 2011 Rimini ha potuto incassare 1,7 milioni per il recupero dei tributi erariali.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *