Basket, l’Under 14 chiude la stagione

L’Under 14 Elite di coach Federico Cardinali si congeda dal campionato con un’inattesa sconfitta sul campo di Forlì. Partita insignificante per gli esiti di classifica, che i Titani affrontano comunque con l’atteggiamento sbagliato, poco convinti e poco concentrati. Un risultato che non cancella quanto di buono fatto durante la stagione, ma che lascia il rammarico di non aver chiuso con una vittoria più che alla portata. “Non abbiamo proprio giocato – commenta un deluso coach Cardinali – e mi dispiace molto, perché tenevo personalmente a questa partita. Bisogna giocare divertendosi, ma per divertirsi bisogna sempre dare il 100%, sopratutto a 14 anni, e nell’ultimo periodo ci è mancato proprio questo aspetto. Abbiamo comunque disputato una stagione positiva, rimanendo in lizza fino alla fine per la seconda fase: a parte le prime tre squadre, fuori portata per tutte le altre, ce la siamo giocata con tutti, facendo quasi il doppio dei punti della stagione scorsa. Come detto peccato per il finale, certo, abbiamo avuto parecchi infortuni, ma non è un alibi sufficiente. Potevamo sicuramente fare meglio nonostante la situazione difficile. Se si guarda l’intera stagione siamo cresciuti con il passare delle partite sia dal punto di vista individuale che di squadra: non avendo giocatori in grado di cambiare la partita da soli, per fortuna aggiungerei, siamo dipesi in ogni gara dal gioco di insieme, facendo però fatica quando non eravamo al completo, o quando non siamo stati abbastanza concentrati a livello individuale. Anche il miglioramento tecnico è stato notevole, ma d’altro canto abbiamo mostrato di non essere ancora abbastanza pronti nei momenti decisivi: questo è un aspetto importante su cui lavorare per crescere ma i ragazzi hanno tanta strada davanti e tanta voglia di imparare”.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *