Balestrieri pronti per il Torneo dei Castelli

E’ un vero e proprio simbolo identitario di San Marino, il Torneo dei Castelli che vede sfidarsi ogni anno i migliori balestrieri della Repubblica. La tenzone rievocativa della Cava dei Balestrieri si terrà sabato 11, facendo sfilare in città tiratori, sbandieratori, musici e figuranti della Federazione Balestrieri Sammarinesi, con i costumi che rievocano la fine del 1400. La gara vede sfidarsi i cinque migliori tiratori di ciascun castello della Repubblica che si contendono il prestigioso premio in palio: una coppa d’argento sbalzata a mano che sarà conservata nel castello vincitore ed esposta nella sede della Giunta di Castello per un anno.

L’idea di ripristinare l’antico palio delle balestre, che si svolgeva il 3 settembre, emerse nel 1956; così vennero disegnati e creati costumi storici con una particolare varietà di fogge e di colori dovuta al fatto che i balestrieri, divisi in nove squadre, dovevano e devono rappresentare i nove Castelli in cui è suddiviso il territorio di San Marino.

La prima manifestazione fu un successo e nel corso degli anni le armi vennero perfezionate e l’organizzazione fu affinata. Negli anni ’70 nacquero diversi campionati di balestrieri enel 1981 la Federazione allestì una propria sede dando vita anche un museo.

 

Info www.federazionebalestrieri.sm.

 

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *