Primo trimestre, Rimini in ripresa grazie all’export

I dati relativi al 1° trimestre 2016 mostrano un’economia riminese caratterizzata da una ripresa del settore manifatturiero (produzione +2,3%, fatturato +1,1%, ordini +1,3%) e dai cali nell’edilizia e nel commercio. Buona la performance dell’Export, con un incremento a due cifre (12,6%).

Le esportazioni  riminesi ammontano  a  506.121.032  euro  con  una  crescita  del 12,6%  rispetto  al  1° trimestre 2015 (Istat); le importazioni risultano pari a 200.815.136 euro in crescita del 5,2%. Il saldo della bilancia commerciale è ampiamente positivo (+305.305.896 euro).
Gli Stati  Uniti sono  il  primo  Paese  di  esportazione  di  prodotti  riminesi  (erano  il  5°  nel  2012),  il  Regno Unito il primo per crescita rispetto al 2015 (+40,2%), la Russia continua a perdere appeal (-12,2%; in tre anni  -10,7%  di  quota  sul  totale  export  della  provincia).  Gli  articoli  di  abbigliamento  sono  quasi  il  30% dell’export (+11%), principali prodotti esportati, ma anche i principali importati con un peso del 15%.

Per saperne di più, qui il rapporto completo

 

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *