Giornata mondiale dell’alimentazione

Il 16 ottobre è la Giornata mondiale dell’alimentazione e tra le celebrazioni, quella più importante è quella di oggi alla sede della FAO di Roma, organizzata congiuntamente con il Fondo Internazionale per lo sviluppo agricolo (IFAD) e il Programma Alimentare Mondiale (WFP).

All’evento di Roma partecipa anche la rappresentanza permanente della Repubblica di San Marino.

La Giornata è stata istituita per ricordare la fondazione, nel 1945, dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, e per sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti di coloro che soffrono la fame e la denutrizione. Sono 150 i paesi che aderiscono alle celebrazioni e il tema scelto per quest’anno è “Il clima sta cambiando. Il cibo e l’agricoltura anche”.

Infatti “uno dei maggiori problemi causati dal cambiamento climatico – spiegano gli organizzatori dell’evento – è proprio quello della sicurezza alimentare. I vertici G8 – G20, la COP21 di Parigi e la prossima COP22 che si terrà in Marocco in novembre hanno valorizzato il ruolo dell’agricoltura inserendola tra i punti principali nell’agenda dei lavori, quale strumento utile a mitigare l’impatto dei cambiamenti climatici. Riconoscerne il ruolo significa riuscire a potenziare sistemi produttivi che siano resistenti e capaci di adattarsi all’impatto dei cambiamenti climatici, riuscendo al contempo ad aumentare la produttività e la sostenibilità”.

Coltivare in modo sostenibile “significa adottare pratiche per produrre di più con meno, utilizzando le risorse naturali con maggiore consapevolezza. Significa inoltre ridurre gli sprechi alimentari in tutte le fasi della filiera: dai raccolti allo stoccaggio, dall’imballaggio al trasporto, dalle infrastrutture al mercato, creando contesti normativi di riferimento con politiche nazionali adeguate”.

Relatori della Giornata Mondiale il Presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi, SA la Principessa Lalla Hasnaa del Marocco, l’inviato speciale dell’ONU per le tematiche legate ai cambiamenti climatici Macharia Kamau.

Contestualmente alle odierne celebrazioni, domenica 16 ottobre la FAO organizza una Maratona cittadina, la “Zero Hunger Run”, aperta a professionisti e non, allo scopo di promuovere una maggiore consapevolezza sul tema dell’insicurezza alimentare.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *