Confiscati dallo Stato e già a bilancio 400mila euro

crediti, stipendi

Era stata disposta la confisca a fine settembre dopo che la sentenza del Commissario della Legge è passata in giudicato e ora lo Stato ha definitivamente incamerato quasi 400mila euro.

Lo si apprende dalla delibera numero 8 del 25 ottobre scorso con cui il governo ha dato mandato all’Avvocatura dello Stato e ai sindaci di governo di eseguire le operazioni di competenza.

Si tratta di una polizza assicurativa oggetto di confisca che emessa dalla Compagnia Sammarinese di Assicurazioni S.p.A. e gestita da Banca di San Marino S.p.A.

Detratte le commissioni (per un importo di 5.385,39) alla compagnia assicurativa l’erario sammarinese ha potuto incamerare i dossier titoli già scaduti e quindi con disponibilità liquida sul conto, per 387.000,00 euro che ora sono stati accreditati sul conto dell’Ecc.ma Camera della Repubblica di San Marino.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *