Replazioni pubbliche, critiche alla recente nomina del governo

Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta di Laura Franciosi, ex responsabile dell’ufficio stampa della precedente segreteria di Stato al Turismo, sulla recente nomina del nuovo governo che incarica una società di Milano per gestire le relazioni pubbliche.

Milanese di nascita, di sangue sammarinese, questo paese mi ha adottata 14 anni fa; nel 2013 vi ho fondato la Bart Comunicazione e Marketing che opera nel settore della comunicazione e degli eventi, dell’ufficio stampa e delle pubbliche relazioni.

Lavoro stabilmente con alcune grandi aziende fiori all’occhiello dell’imprenditoria di questo territorio; provengo da due anni di collaborazione con la Pubblica Amministrazione, prima come Communications Manager del Padiglione del nostro Paese a Expo Milano 2015, poi come addetto stampa della Segreteria di Stato per il Turismo e lo Sport. Sono laureata in Pubbliche Relazioni presso l’Istituto Universitario di Lingue Moderne IULM di Milano e ho frequentato un Master in Comunicazione Politica. Mi dicono che sono brava nel mio lavoro. 

E allora mi chiedo come sia possibile che il Congresso di Stato in una delibera dello scorso 26 febbraio abbia dato incarico a una società di Milano, tale Report Relazioni Pubbliche srl, affinché gestisca le relazioni con i media e svolga un’attività di consulenza e collaborazione nel settore della comunicazione senza prima aver consultato le aziende che operano a San Marino in quello stesso settore, ivi compresa quella di cui sono titolare. Perché non un bando di gara o una richiesta di preventivo? I nostri governanti dovrebbero sapere che nel loro Paese esistono aziende con competenze simili (almeno di me sicuramente sanno, visto che a un paio di loro mi sono recentemente presentata, nel caso ancora ignorassero chi io sia e cosa faccia!), quindi perché andarle a cercare fuori? A 36.000,00 euro per 10 mesi poi? Non abbiamo forse noi realtà di diritto sammarinese, a parità di offerta, più diritti a opportunità nel nostro paese dei forestieri?

Le condizioni che mi hanno portato a preferire San Marino alla mia Milano si stanno esaurendo tutte, una dopo l’altra; mi ero illusa che questa piccola ma sovrana realtà avrebbe privilegiato il merito e il talento delle sue persone e delle aziende che, nonostante le difficoltà, ancora ci credono e si sforzano di sopravvivere. Mi sbagliavo. Non è nel mio stile fare polemica ma la delusione questa volta è grande e ho deciso di non tacere.

Laura Franciosi

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *