Eletti i nuovi Capitani Reggenti: Matteo Fiorini ed Enrico Carattoni

Nomina613FioriniCarattoni

Eletti i Capitani Reggenti per il semestre 1° ottobre 2017 – 1°aprile 2018. Come da designazione, l’Aula del Consiglio Grande e Generale ha espresso voto favorevole per Matteo Fiorini ed Enrico Carattoni, candidati rispettivamente di Repubblica Futura e Sinistra Socialista e Democratica.

Matteo Fiorini ha 39 anni. Sposato, padre di una bimba di 5 anni, è molto attivo nel mondo del volontariato. Laureato in ingegneria, è responsabile delle risorse umane per il Gruppo Sit. Ha aderito ad Alleanza Popolare nel 2008. L’anno dopo entra in Consiglio Grande e Generale. Segretario di Stato per il territorio, l’ambiente, l’agricoltura, lo sport, le telecomunicazioni e le politiche giovanili dal 2012 al 2014 è stato anche membro della Commissione permanente affari esteri. In questa legislatura ricopre l’incarico di Sindaco di governo, fa parte della Commissione esteri, di quella per le politiche territoriali, del Consiglio dei XII e del gruppo nazionale sammarinese presso l’Unione Interparlamentare. È già salito alla suprema Magistratura dello Stato nel semestre 1 ottobre 2011 – 1 aprile 2012.
Enrico Carattoni ha 32 anni. È sposato da appena 1 anno e ha fatto parte del mondo dello scoutismo per oltre 15 anni, facendo volontariato in Palestina, Perù e Bosnia. Laureato in giurisprudenza, svolge la professione di avvocato e notaio. Il suo percorso politico inizia nel 2003, con la Consulta per la pubblica istruzione. Entra poi nella giunta di Castello di Città, di cui diventa segretario nel 2009. Per 3 anni fa parte della Commissione di Vigilanza. Nel 2015 l’ingresso in Consiglio Grande e Generale. In questa legislatura fa parte della Commissione finanze, artigianato, industria, commercio, turismo, servizi, trasporti, telecomunicazioni, lavoro e cooperazione. Sale per la prima volta alla suprema Magistratura dello Stato sammarinese.
I nuovi Capitani Reggenti prenderanno il posto il 1° ottobre prossimo, della prima Reggenza costituita da due donne, Mimma Zavoli e Vanessa D’Ambrosio

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *