Furto riuscito da Reggini, ladri in fuga invece all’Admiral

mortale

Un furto messo a segno, l’altro a vuoto.

Questo il bilancio dell’azione di ignoti ladri nella notte scorsa prima ai danni della concessionaria Reggini di Rovereta e poi della gioielleria Giorgian – Le Gemme, al centro Admiral a Dogana.

Nel primo colpo, i ladri sono penetrati all’interno dei locali forzando un lucernaio presente sul tetto dell’edificio. All’interno, dopo aver rovistato negli ambienti, hanno individuato una cassa che conteneva circa 200/300 euro in contanti.

Il tentato furto è avvenuto sempre in piena notte poco più distante, all’Admiral Point di Dogana in via Tre Settembre, 99.  L”allarme è scattato verso le 2:30, sul posto sono intervenute prontamente le pattuglie della Polizia Civile e della Gendarmeria, assistite dalla vigilanza privata. Da una ispezione immediata, unitamente ai proprietari dell’attività, è emerso che i ladri avevano praticato un grosso foro nella parete del bagno del locale sfitto ed attiguo alla gioielleria.

Dopo l’apertura effettuata nella parete e penetrati nel negozio, il sistema di allarme è entrato in funzione facendo desistere nel loro intento i malfattori, che si sono allontanati immediatamente prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Dal sopralluogo eseguito è stato confermato che non è stato asportato nulla.

Sono in corso indagini di polizia giudiziaria da parte della Brigata di Serravalle.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *