Tragedia in montagna, muore giovane sammarinese

Giacomo Zafferani, 35enne sammarinese di Faetano, è morto in seguito ad una caduta con lo snowboard. L’incidente è avvenuto sulle nevi di Madonna di Campiglio, intorno alle 11.30.

In base alla dinamica dell’incidente, lo snowboarder avrebbe perso il controllo della tavola in zona monte Spinale mentre stava facendo un fuoripista. Immediato l’allarme della comitiva con cui si trovava,
ma le sue condizioni sono apparse subito gravissime con un arresto cardiaco in corso.

La stampa trentina riferisce infatti che il sammarinese “è stato ritrovato in una zona boscosa ai piedi di un ripido pendio ricco di rocce sporgenti. Giaceva con il capo coperto di neve, – riporta giornaletrentino.
it – in arresto cardiaco”. Per i primi soccorsi sono intervenuti i carabinieri e gli addetti alla pista che hanno tentato, senza successo, di rianimarlo. Sul posto è arrivato anche l’elisoccorso in aiuto ai soccorritori alpini che però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del ragazzo sammarinese.

Zafferani a quanto emerge, era uno snowboarder esperto, grande conoscitore di tutta l’area. Amava gli
sport invernali e la vita di montagna, tanto da trascorrere nella località turistica trentina diversi mesi all’anno: lavorava infatti in cucina, al ristorante Home Stube. Viene dipinto da chi lo conosceva come persona piena di passioni, per la fotografia, la musica rock e il rugby avendo militato nel Rugby Club San Marino.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *