Massironi e Faiella a Rimini

Marina Massironi e Alessandra Faiella saranno protagoniste di Rosalyn, brillante testo contemporaneo che nasce dal confronto tra una scrittrice di successo e una donna delle pulizie molto anomala, in scena al teatro Galli di Rimini mercoledì 13 marzo alle 21.

 

Nel corso della presentazione del suo libro a Toronto in Canada, Esther, una scrittrice americana, conosce Rosalyn, la donna delle pulizie della sala conferenze. Il libro insegna a liberare la vera natura del sé e Rosalyn ne è ammirata e sconvolta. Vuole leggerlo subito e si offre, il giorno dopo, di accompagnare la scrittrice a vedere la città. Da qui si snoda una storia avvincente che porterà a imprevisti ribaltamenti di ruoli e colpi di scena, sostenuta da una scrittura incalzante: la direzione di Serena Sinigaglia e la drammaturgia di Edoardo Erba.

Il testo disegna sapientemente il ritratto della solitudine e dell’isolamento delle persone nella nostra società. E parla di quel grumo di violenza compressa e segreta pronta a esplodere per mandare in frantumi le nostre fragili vite. Lo spettacolo scorre su ritmi quasi cinematografici, tra doppie verità, flashback e sorprese.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *