Massironi e Citran a Riccione

Si interrogano sull’autenticità dell’arte e delle persone Marina Massironi e Roberto Citran, protagonisti de Le verità di Bakersfield, testo di Stephen Sachs diretto da Veronica Cruciani che vedrà i due attori in scena allo spazio Tondelli di Riccione mercoledì 20 marzo alle 21.

 

Due destini, due vicende umane lontanissime si incontrano in un’America percorsa da forti divari sociali: Maude, una cinquantenne disoccupata, appare ormai vinta dall’esistenza, ma nel disordine della sua roulotte è nascosto un possibile tesoro, un presunto quadro di Jackson Pollock. Il compito di Lionel, esperto d’arte di livello mondiale, volato da New York alla piccola Bakersfield, è valutare l’opera che, in caso di autenticazione, potrebbe far cambiare vita alla sua interlocutrice. Il dialogo, che si svolge interamente tra le cianfrusaglie della casa-roulotte, sembra marcare le differenze tra i due, ma Maude si rivelerà assai meno sprovveduta di quanto appare.

 

Ispirato a fatti reali, Le verità di Bakersfield genera domande vitali su ciò che rende l’arte e le persone veramente autentiche. Questo testo esilarante – al debutto nei teatri italiani dopo una residenza artistica allo Spazio Tondelli – è stato definito dal New York Times «n vero duello a colpi di ingegno» e dal Los Angeles Times «n caustico monologo a due voci con strepitose battute e colpi di scena. Un matrimonio perfetto di emozioni e idee». Scritta da Stephen Sachs, la pièce è andata in scena nei migliori teatri americani e, per tre mesi, anche al West End di Londra con interpreti come Kathleen Turner e Ian McDiarmid. La versione italiana, diretta da Veronica Cruciani, è interpreta in modo magistrale da un’altra coppia di attori di successo: Marina Massironi (già David di Donatello e Nastro d’Argento) e Roberto Citran (Coppa Volpi al Festival del cinema di Venezia).

 

Ingresso: 20 euro. Spettacolo in abbonamento.

 

 

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *