Indagine su Gozi e Tomasetti, nessuna dichiarazione da BCSM

bcsm attivi

Con riferimento alle notizie apparse in data odierna sui mezzi di informazione sia sammarinesi che italiani relative a presunte irregolarità circa la consulenza al dott. Sandro Gozi deliberata dal Consiglio Direttivo di Banca Centrale il 28 giugno 2018, il Consiglio Direttivo di Banca Centrale ritiene di non poter rilasciare pubbliche dichiarazioni per il rispetto dovuto al lavoro della magistratura nella quale ha completa fiducia. Banca Centrale conferma, altresì, la sua piena fiducia alla Presidente, avv. Catia Tomasetti, confidando che il lavoro della magistratura possa tempestivamente confermare che Banca Centrale ha sempre operato nel pieno rispetto delle norme applicabili.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *