Usl partecipa ai lavori della 108^ conferenza Oil a Ginevra

13/06/2019. L’unione Sammarinese dei Lavoratori partecipa in questi giorni ai lavori della 108^ edizione della Conferenza Internazionale del Lavoro a Ginevra.
Tema centrale: “building a future with a decent work-social justice & decent work”. L’obiettivo è quindi quello di fornire riposte sempre più efficaci a tutte quelle problematiche riguardanti le condizioni e gli orari di lavoro, le differenze retributive di genere e l’esposizione a rischi professionali di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. Tali fattori costituiscono un ostacolo infatti per tutti coloro che vogliono costruirsi un futuro ed avere un ruolo partecipativo nella società, attraverso un lavoro dignitoso che sia espressione delle proprie capacità e conoscenze.
E’ importante che ciascun paese si adoperi per favorire e rafforzare il dialogo sociale tra governo, organizzazioni dei Lavoratori e dei datori di lavoro, strumento determinante per il miglioramento della qualità’ del lavoro.
Il benessere dei lavoratori e conseguentemente il successo delle imprese passano necessariamente attraverso la promozione ed il mantenimento di buone condizioni di lavoro, per-tanto comprendere e rimuovere ogni aspetto che ne ostacoli il suo conseguimento è un passo fondamentale per la realizzazione del lavoro dignitoso per tutti.
A tal riguardo, tra i temi centrali della Conferenza anche e soprattutto quello relativo agli abusi ed alle molestie sul luogo di lavoro, fenomeno purtroppo ancora presente, tali pratiche infatti oltre a influenzare negativamente e pesantemente la qualità di vita delle persone e dei lavoratori coinvolti, spesso ricadono anche su categorie deboli di lavoratori, quali donne o giovani alle loro prime esperienze lavorative, le quali peraltro sono le stesse che hanno spesso maggiori difficoltà ad inserirsi nel mondo del lavoro.
Infine è cruciale, in un mondo del lavoro caratterizzato da una innovazione tecnologica sempre più preponderante e con cui ogni lavoratore si rapporta sul luogo di lavoro, affronta-re il tema delle opportunità formative per l’aggiornamento delle competenze. A tal proposito si parla di un vero e proprio diritto universale all’apprendimento continuo lungo l’intero arco della vita, che consenta alle persone di acquisire competenze, di riqualificarsi e di perfezionarsi così da ampliarne le opportunità lavorative e favorire la crescita professionale dei lavoratori.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *