Le corde progressive di BartolomeyBittmann

Sono Matthias Bartolomey (violoncello) e Klemens Bittmann (violino e mandola) i protagonisti del prossimo concerto della Sagra Musicale Malatestiana, in programma mercoledì 17 alle 21 al teatro Galli di Rimini.

Il duo si è formato nel 2012 e ciò che li unisce è il rispetto per il suono del loro strumento e una passione comune per la creazione di nuove sonorità. Il violoncellista Matthias Bartolomey e il violinista e suonatore di mandola Klemens Bittmann stanno tracciando un nuovo percorso per i loro strumenti, che sono così profondamente radicati nella tradizione classica. Matthias Bartolomey e Klemens Bittmann permettono alle loro melodie di scorrere attraverso stati d’animo selvaggi e paesaggi musicali. Combinano l’energia del rock con l’eleganza della musica da camera, l’inventiva e la gioia del jazz con la profondità emotiva dei cantautori, immergendosi brevemente nella musica folk e, di tanto in tanto, rendere omaggio anche alle loro radici classiche. I pezzi si sviluppano in toni insolitamente vari e lirici, persino magici. L’ascoltatore è affascinato dalla bellezza e dalla dolcezza del suono in un momento e nell’altro il potere della musica gli toglie il respiro. I brani di Bartolomey e Bittmann danzano e celebrano, si abbandonano alla dolce malinconia, scivolano nel misterioso… sognano. Dynamo, il nuovo CD (ACT Music) uscito il marzo scorso, rappresenta l’originalità e la tecnica di questo duo che, ancora una volta, è una sorta di “stregoneria” che avvolge l’ascoltatore fin da subito.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *