Paesi accessibili senza visto, San Marino penultimo tra gli 8 Piccoli Stati

Il 29 luglio scorso la segreteria di Stato agli Esteri, in una nota, sottolineava il miglioramento del “valore” del passaporto sammarinese. Infatti secondo il rapporto annuale, con il passaporto biancazzurro risultano ad oggi 167 i paesi visitabili senza visto o con visto compilabile al momento dell’ingresso.

Un risultato in miglioramento che premia le relazioni internazionali del Titano. Tuttavia la piccola repubblica sul monte Titano risulta penultima tra i piccoli paesi.

La classifica globale si basa sull’ “indice dei passaporti” che viene realizzata da una società, la “Henley & Partners” che si avvale dei dati forniti dall’Autority internazionale del trasporto aereo (Iata).

I dati 2019 sono stati rilasciati il 2 luglio scorso (https://www.henleypassportindex.com/assets/2019/Q3/HPI%20Report%20190701.pdf) e prendono in esame 199 paesi al monto in base alla “libertà di movimento che garantiscono” attraverso il loro passaporto.

Al primo posto in assoluto, con 189 paesi visitabili ci sono il Giappone e Singapore, seguiti poi al secondo posto, con 187 paesi, da Finlandia, Germania e Corea del Sud.

Al terzo posto con 186 paesi visitabili troviamo l’Italia, la Danimarca e il primo tra i Piccoli Stati d’Europa, il Lussemburgo.

San Marino, con i suoi 167 paesi visitabili senza visto o con visto al momento dell’ingresso si trova in 20° posizione, assieme a Croazia ed Emirati Arabi Uniti.

Non male come posizione e numero di paesi visitabili, tuttavia, per fare un paragone con gli altri Piccoli Stati d’Europa, il Titano risulta penultimo.

Oltre al Lussemburgo infatti, lo precedono Malta con 182 paesi (7° posizione), Islanda con 180 paesi (9° posizione), il Liechtenstein con 177 paesi visitabili (12° posizione), Monaco con 173 paesi (15° posizione) e Cipro con 172 paesi visitabili (16° posizione). Andorra infine tallona San Marino con 166 paesi visitabili in 21° posizione.

Se nella classifica aggiungiamo anche il Montenegro, da qualche anno annoverato tra i Piccoli Stati d’Europa, allora il Titano è terz’ultimo, in quanto la piccola repubblica balcanica con 122 paesi visitabili si posiziona al 47° posto.

In Totale su 199 paesi 45 garantiscono maggior libertà rispetto a San Marino.

Tra le curiosità da segnalare sull’indice dei passaporti è l’elevata perdita di posizioni della Gran Bretagna che se nel 2015 svettava in classifica ora è scesa al 6° posto con 183 paesi visitabili e ciò, secondo alcuni analisti, sarebbe determinato dalla Brexit”.

Frac

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *