Femminile, arriva Larocca: il 31 agosto la presentazione dell’attività

Tre settimane e mezzo all’inizio della stagione per la prima squadra femminile della San Marino Academy, che si appresta a debuttare nel campionato di Serie B nazionale a girone unico: un torneo del tutto nuovo, come buonissima parte delle avversarie. A partire dalla Lazio Women, che terrà a battesimo le Titane nella sfida inaugurale del 15 settembre che per le sammarinesi si giocherà tra le mura amiche.

Sabato 31 agosto si alzerà il velo sulla rosa messa a disposizione di Alain Conte: la società ha confermato pressoché tutto il gruppo che ha ottenuto la storica promozione, passata anche dallo spareggio di Noceto con la Riozzese. Innesti di qualità e prospettiva in tutti i reparti, con l’arrivo dalla Jesina del duo De Sanctis-Ciccioli e quello di Brambilla dal Milan Ladies a rinforzare rispettivamente il reparto difensivo e quello mediano. Qualità davanti con l’ingaggio di Azzurra Principi, tornata a calzare gli scarpini con la San Marino Academy dopo un anno di stop, così come risulta di spessore l’arrivo di Francesca Larocca direttamente dal Bologna. Da ieri nuovo difensore biancoazzurro, Francesca si dice “molto contenta ed entusiasta di affrontare questa nuova esperienza a San Marino. Conosco bene il club avendo condiviso il medesimo campionato per diversi anni, giovanili comprese, e ne apprezzo certamente l’elevato livello di organizzazione e professionalità. Tra le mie nuove compagne conoscevo già Alison Rigaglia, in quanto – come me – ha vestito la maglia del Bologna nel recente passato; non nascondo il fatto che mi sia confrontata anche con lei, prima di fare le dovute scelte e considerazioni”. Riscontri evidentemente più che positivi, quelli forniti dall’attaccante di origini siciliane, vista la conclusione positiva della trattativa con Larocca, che sottolinea come abbia “trovato un ambiente con tanta voglia di far bene e puntare sulle giovani, come si può evincere anche dall’età media della rosa nella quale sono tante le ragazze della mia età o poco più grandi; mi è piaciuta fin da subito questa attitudine, così come ho avuto impressioni più che positive dallo staff tecnico che – nonostante faccia parte del gruppo da appena un paio di giorni – mi è sembrato estremamente preparato a tutti i livelli”.

Per chi non conoscesse Francesca Larocca, parliamo di una ragazza classe 2000 che ama disimpegnarsi nel ruolo di terzino destro o all’occorrenza centrale difensivo: “In ambito maschile – non solo a livello tecnico, ma anche per i valori che ha sempre messo in campo -, ho sempre apprezzato e seguito Javier Zanetti. A livello femminile invece il mio modello tecnico è certamente Alia Guagni”. E chissà che in futuro non possano condividere lo stesso terreno di gioco e categoria dell’esterno di Fiorentina ed Italia. Senza voler spingersi troppo oltre, c’è piuttosto all’orizzonte un campionato che costituirà una novità assoluta per tutte o quasi: “Come ogni prima volta che si rispetti sarà certamente un torneo difficile ed impegnativo, nel quale risulterà determinante lavorare bene in settimana come gruppo coeso. Come organico ci siamo, per cui puntiamo sicuramente ad un riscontro positivo al termine della stagione” – assicura il difensore ex Bologna.

Passato in rossoblu che costituirà per la San Marino Academy il futuro prossimo: dopo i test al San Marino Stadium dello scorso week-end (16 e 17 agosto), è infatti iniziata questa settimana la fase di preparazione atletica alla stagione agonistica. In questo periodo le ragazze saranno in campo sei giorni su sette, con due amichevoli fissate nelle giornate di sabato: in famiglia quella del 24 agosto, con il Bologna quella del 31 agosto: “Sarà un bella emozione – assicura Larocca – visto il mio trascorso di 7 anni in maglia rossoblu; conservo tantissimi bei ricordi e benché si tratti di un’amichevole, non può essere considerata una partita come le altre”. Sfida questa che si disputerà ad Acquaviva alle ore 18:00, appena dopo la presentazione ufficiale della prima squadra e della rinnovata attività del settore giovanile nel primo pomeriggio: l’appuntamento per il vernissage è alla Casa del Calcio alle ore 15:00. La settimana successiva le ragazze di Conte scenderanno invece a Jesi per un’ulteriore amichevole con le padrone di casa della Jesina, calendarizzata per il 5 settembre.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *