Sassoli (presidente Parlamento UE) pronto ad “abbracciare” il Titano

Una Europa che, “abbraccia tutti coloro che vogliono lavorare con noi”. Il riferimento e’ all’accordo di associazione tra UE e San Marino, Andorra e Principato di Monaco, ma anche “ai paesi in via di adesione che proseguano nel loro iter. Le nostre valutazioni sono positive. Ci sono meccanismi che anche loro devono cambiare ma noi abbracciamo – ripete – tutti coloro che vogliono lavorare con noi”.

Così il presidente del parlamento Europeo David Sassoli intervenuto al Meeting di Rimini che poi rilascia delle dichiarazioni sulla Brexit: “Chi vuole alzare un muro tra Irlanda e Irlanda del Nord se ne deve assumere tutta la responsabilità”.

“C’e’ preoccupazione perche’ non vediamo proposte alternative a quell’accordo. Mi sembra che questo sia il giudizio anche non solo del Parlamento Europeo che ha l’ultima parola sull’intesa, ma anche dei governi europei. Noi discutiamo su tutto – ammette – ma sulla Brexit non abbiamo ami litigato, mi sembra straordinario”.

Sassoli dal Meeting aggiunte: “Vuol dire che stiamo facendo un buon lavoro a difesa delle liberta’ dei cittadini europei. Noi speriamo che il Regno Unito esca un po’ dalla confusione. Ci faccia delle proposte altrimenti quell’accordo per noi e’ il migliore possibile. In una risoluzione che presenteremo al Parlamento Europeo  lo ribadiremo”.

Poi l’affondo: “Chi vuole alzare la frontiera in Irlanda, se ne deve assumere tutta la responsabilità”.

VIDEO

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *