Ouverture cameristica per String Concert Academy

Un concerto che è quasi un festival della musica da camera. Tre giganti della musica europea. Un appuntamento di fine estate che diventa preludio per l’ormai prossima Rassegna Musicale d’autunno.
Sono tanti i significati e i valori racchiusi nel concerto che apre la quarta edizione di SCA (String Concert Academy), sabato 7 settembre e che si chiuderà mercoledì 11 a Villa Manzoni. Nel mezzo, una masterclass destinata a giovani musicisti, già diplomati, desiderosi di acquisire le competenze imprescindibili per diventare grandi professionisti. Come i loro maestri che, in questo caso sono dei grandissimi a livello internazionale. Si chiamano: Ariadne Daskalakis, violino; Leonid Gorokhov, violoncello; Alessandro Tardino, pianoforte.
Ci sarà il trio al completo, sabato 7 settembre, alle ore 21, sul palcoscenico del teatro Titano per un concerto cameristico tutto dedicato a Bartholdy Felix Mendelssohn, il volto brillante e raffinato del Romanticismo tedesco della prima metà dell’Ottocento; e a Edvard Grieg, uno dei più importanti compositori dell’Ottocento del nord Europa.
Evento nell’evento, verranno eseguite alcune musiche originali del maestro Gorokhov: Sonatina per violoncello, Sonata per violino e pianoforte.
In tutto questo raffinato e gradevolissimo programma, il pianoforte non sarà solo uno strumento di accompagnamento, ma un vero e proprio protagonista grazie alla bravura e alla sensibilità di Alessandro Tardino.
Ricordiamo che String Concert Academy è un progetto culturale di San Marino Artist e Camerata del Titano.
Il suo obiettivo principale è attirare i più famosi musicisti di tutto il mondo per trasformare il processo di insegnamento accademico in un’esperienza da vivere insieme sul palcoscenico. L’Accademia agisce anche come un trampolino di lancio verso il successo internazionale all’interno della scena musicale dei giovani artisti, e allo stesso tempo è fonte di arricchimento e formazione per l’arazzo culturale di San Marino.
È così che ogni anno l’Accademia, grazie ai suoi standard di eccellenza nella scelta dei docenti e promettenti giovani artisti, offre un nuovo punto di riferimento proponendosi come importante centro di sviluppo culturale nella Repubblica di San Marino e nel mondo.

Il concerto di sabato sera al Titano è ad ingresso libero.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *