Campionato: la caccia al titolo si apre oggi

Il countdown è ormai agli sgoccioli. Questa sera si inaugura ufficialmente il Campionato Sammarinese 2019-2020, quello che vedrà il Tre Penne nelle vesti di squadra detentrice del titolo. Si parte con Folgore-La Fiorita e Cailungo-Fiorentino, i due anticipi del venerdì.

Evenienza, quest’ultima, che si prolungherà fino alla terza giornata, prima di passare alla formula più classica, ossia quella che prevede la distribuzione della giornata di campionato fra il sabato e la domenica. Come da format inaugurato nella passata stagione e confermato in questa, la prima fase del torneo sarà con gare di sola andata e servirà a stabilire la composizione della fase successiva, quella del Q1 e del Q2, scandita da un girone di andata e uno di ritorno.

L’anticipo del rinnovato impianto di Dogana metterà di fronte La Fiorita e Folgore, entrambe rimaste senza titoli nella passata stagione ed entrambe affidate a due nuove guide tecniche: Iuri Tamburini sarà il titolare della panchina gialloblù, mentre Omar Lepri quello della panchina giallorossonera.
A Montecchio si sfidano invece due tecnici confermati al timone delle rispettive squadre: il Fiorentino di Massimo Campo – tornato lo scorso anno sulla panchina rossoblù dopo la parentesi al Domagnano – riparte dalle buone sensazioni della passata stagione, trovando come primo ostacolo sul proprio cammino il Cailungo di Claudio Bartoletti, nuovamente a caccia di quell’accesso ai play-off avvicinato ma non centrato al termine dell’annata scorsa.

Massimo Mancini e la sua Juvenes-Dogana debutteranno sabato, ad Acquaviva, contro un Pennarossa affidato quest’anno alle cure di Daniele Abbondanza. Contemporaneamente, a Domagnano, il Murata – passato dalla guida di Massimo Gori a quella di Achille Fabbri – incrocia il proprio cammino con quello del Domagnano, altra squadra che si presenta ai blocchi di partenza della nuova stagione con un volto nuovo in panchina: quello di Oscar Lasagni, succeduto a Cristian Protti.

Quest’ultimo, passato nel frattempo al Cosmos, dovrà attendere ancora prima di fare il debutto stagionale, in quanto la sua squadra sarà la prima ad osservare il turno di riposo. Chi ha già debuttato in stagione, invece, è il Tre Fiori di Cecchetti, che dopo la parentesi europea e la vittoria in Supercoppa, cercherà di partire con il piede giusto anche in campionato a spese del Faetano, quest’anno affidato all’ex Murata Massimo Gori.

Nel programma della domenica, il Tre Penne dello squalificato Stefano Ceci inizierà la difesa al titolo affrontando un fresco ex come Stefano Bizzotto, un anno fa partito alla guida dei biancoazzurri prima dell’avvicendamento con Ceci e adesso titolare della panchina della Virtus, squadra alla ricerca di un riscatto importante dopo le grandi difficoltà manifestate nella stagione passata. Sempre domenica, Marco Tognacci cercherà di iniziare al meglio la sua seconda vita alla Libertas: a contendere ai granata i primi punti della stagione, i “cugini” del San Giovanni guidati da Paolo Baffoni.
Questo il programma completo della prima giornata di campionato, con relative designazioni:

Folgore – La Fiorita 20/09 Cenci (Ilie, Ercolani) – Mei 21:15 Dogana
Cailungo – Fiorentino 20/09 Villa (Bianchini, Tuttifrutti) – Albani 21:15 Montecchio
Pennarossa – Juvenes-Dogana 21/09 Avoni (Lunardon, Mineo) – Zani 15:00 Acquaviva
Tre Fiori – Faetano 21/09 Albani (Giannotti, Depaoli) – Tura 15:00 Fiorentino
Domagnano – Murata 21/09 Ascari (Morisco, Baruti) – D. de Girolamo 15:00 Domagnano
Tre Penne – Virtus 22/09 D. de Girolamo (Salvatori, Zaghini) – Delvecchio 15:00 Acquaviva
Libertas – San Giovanni 22/09 Zani (Gallo, Battista) – Villa 15:00 Domagnano
A riposo: Cosmos

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *