GdR: tre denunce e sequestro di droga e contanti

Nel tardo pomeriggio di martedì 22 ottobre u.s., la Guardia di Rocca ha denunciato all’Autorità Giudiziaria tre giovani cittadini italiani, un uomo e due donne tra i ventidue e ventitre anni di età, residenti nel circondario, per misfatti in materia di sostanze stupefacenti e sequestrando oltre venti grammi di marijuana e svariate centinaia di euro. L’operazione ha avuto origine da un controllo transfrontaliero di denaro posto in essere a Galazzano da una pattuglia del Corpo.

I giovani, L.F., T.E., N.S. queste le loro iniziali, dopo la scoperta sono stati tradotti presso gli Uffici del Distaccamento di Dogana per l’esecuzione degli adempimenti formali, svolti alla presenza del difensore d’ufficio pro tempore, ed ai quali i prevenuti, risultati incensurati, hanno corrisposto individualmente in maniera collaborativa alle diversificate responsabilità ed ammettendo gli addebiti.

Dai referti del laboratorio analisi, ritirati in mattinata, emerge altresì che i tre prevenuti si trovassero in stato di alterazione psicofisica per assunzione di sostanze stupefacenti. Circostanza che ha altresì avvallato il ritiro della patente di guida del conducente, che è stata prontamente trasmessa al dirigente URAT per i seguiti che ne determineranno la sospensione. Sono in corso approfondimenti.

Viene in ultimo colta occasione per rappresentare ancora che, per quanto afferente misfatti in materia di sostanze stupefacenti, nell’ultimo mese i militari della Guardia di Rocca hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria ulteriori dieci persone, sequestrando contestualmente modiche quantità di cannabis ed, in un caso, di cocaina. Detti interventi hanno altresì determinato il ritiro di cinque patenti per guida in stato d’alterazione.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *