Maria Paiato è «Madre Courage»

Da martedì 5 a giovedì 7 al teatrp Galli arriva un’attrice fra le più grandi del panorama nazionale contemporaneo, Maria Paiato, principale interprete dell’ambizioso allestimento di Madre Courage e i suoi figli di Bertolt Brecht, per uno spettacolo visionario in cui parola, corpo e musica si fondono per ritrarre un’umanità dolente che assomiglia molto a quella che abita il nostro presente.

Scritta nel 1938 da Brecht durante il suo esilio, Madre Courage e i suoi figli, tra i capolavori del drammaturgo tedesco, è un’opera di denuncia degli orrori della guerra dei Trent’anni. Il dramma si sviluppa tra contraddizioni e antinomie, attraverso il personaggio principale, Anna Fierling, vivandiera al seguito dell’esercito e madre di tre figli che cerca a suo modo di proteggere, pur occupandosi con scaltrezza di fare affari coi soldati vendendo le sue mercanzie. Anna perderà i suoi figli inesorabilmente uno dopo l’altro, ma nonostante il dolore per questo lutto, continuerà ostinatamente a maledire la pace e a credere che non tutto sia perduto per il suo commercio e la sua sopravvivenza economica.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *