Futsal: la Folgore si rialza prendendosi il derby

La Folgore reagisce immediatamente al k.o. subito con il Faetano – il primo in campionato per i ragazzi di Traviglia – infliggendo un sonoro 5-1 alla Juvenes-Dogana. Mattatore della formazione di Zonzini è Massimiliano Bernardi, che dopo 30’ a reti inviolate inaugura il tabellino ad inizio ripresa, quando firma il vantaggio giallorossonero su rigore. La Juvenes risponde con la rete di Andrea Frisoni, giunta poco oltre la metà della frazione; ma il pareggio dura un battito di ciglia: al 48’ di nuovo Bernardi riporta in avanti la formazione di Falciano, prima che Matteo Chezzi e Marco Berardi rendano ancora più ampio il divario fra le due “cugine”. Il punto esclamativo sul successo della Folgore, utile per difendere la prima posizione nel Gruppo B, è ancora una volta di Bernardi.

Costretto dunque a rimandare l’attacco alla vetta il Tre Fiori, pure vincente nel confronto con il Domagnano. Basta un gol, agli uomini di Michelotti, per superare quelli di Mussoni, piegati dall’acuto di Alex Santi. Giallorossi che non perdono comunque contatto dalla zona playoff, sempre tracciata dalla Juvenes, mentre in seconda posizione prende margine il Faetano, che centra la terza vittoria di fila a spese del Cosmos. La banda di Penserini costruisce il proprio successo interamente nel primo tempo, quando Alex Mattioli, con una doppietta, si incarica di scrivere in totale autonomia il verdetto di serata.

Continua a filare senza mostrare cedimenti il Fiorentino, che con le doppiette di Elia Pasqualini e Daniele Maiani – intervallate dall’acuto di Danilo Busignani – supera anche la prova Fiorita. Per gli uomini di Montegiardino, che replicano al primo vantaggio avversario con Giacomo Bernardi, poi a segno anche per il momentaneo 2-2 – è una sconfitta non particolarmente dolorosa dal punto di vista della classifica, visto che resta cospicuo il vantaggio sul Pennarossa. Che comunque rialza la testa dopo tre k.o. consecutivi: a cadere sotto i colpi dei ragazzi di Casadei è la Virtus, colpita a freddo da Paride Renzi, che trova l’1-0 dopo nemmeno 60’’ di gioco. Il pareggio neroverde arriva a stretto giro e a firmarlo, suo malgrado, è Alessandro Ciacci, che immediatamente dopo si riscatta infilando la porta giusta per il momentaneo 2-1, dilatato prima del cambio campo dalle reti di Nicolò Mariotti e Filippo Macina; poi, nella ripresa, il Pennarossa prende ancora di più il largo con la seconda rete di Mariotti, cui l’ex di serata Tiziano Selva replica senza però avviare alcuna rimonta da parte della Virtus, che capitola definitivamente quando Mariotti trova il modo di infilare la porta avversaria per la terza volta in serata.

Virtus costretta a registrare anche l’aggancio da parte del San Giovanni, vincente nel derby fra fanalini di raggruppamento nonché “cugine” di Castello. Il 5-2 imposto dai rossoneri alla Libertas viene inaugurato al 12’ da Alexandro Burgagni; il 2-0 giunge su autorete di Fabiano Sammaritani, ma ad inizio ripresa la Libertas trova modo di annullare il divario con i centri di Michele Romagnoli e Fabio Francioni. Una situazione che resisterà tuttavia meno di 60’’: è immediata, infatti, la reazione del San Giovanni, che rimette la testa avanti con l’acuto di Andrea Muscioli e poi chiude a doppia mandata il successo con due centri di casa Capicchioni: papà Gabriele mette la firma sul 4-2, il figlio Andrea su quella del definitivo 5-2.

Questo il quadro completo dell’8° giornata di campionato, l’ultima del 2019:

Tre Fiori Domagnano 25/11 A1: Tonelli – A2: Ilie 1-0 Fiorentino
Virtus Pennarossa 25/11 A1: D’Adamo – A2: Borghetti 2-6 Acquaviva
Cosmos Faetano 25/11 A1: Tura – A2: Piccoli 0-2 Dogana
Folgore Juvenes-Dogana 25/11 A1: Piccoli – A2: Tura 5-1 Dogana
Libertas San Giovanni 25/11 A1: Ilie – A2: Tonelli 2-5 Fiorentino
Fiorentino La Fiorita 25/11 A1: Borghetti – A2: D’Adamo 5-2 Acquaviva

Queste invece le classifiche dei due gironi:

CLASSIFICA GRUPPO A
24 FIORENTINO 8
16 FAETANO 8
12 JUVENES-DOGANA 8
10 DOMAGNANO 8
6 VIRTUS 8
3 SAN GIOVANNI 8

CLASSIFICA GRUPPO B
21 FOLGORE 8
21 TRE FIORI 8
15 LA FIORITA 8
9 PENNAROSSA 8
3 COSMOS 8
0 LIBERTAS 8

Sul fronte San Marino Academy, doppio impegno esterno per le formazioni di Roberto Levani e Matteo Selva. Gli Under 19 ritroveranno il campo dopo un turno di riposo: ad attenderli, domenica, il Russi. Le ragazze, che puntano alla terza vittoria consecutiva, saranno ospiti della Polisportiva 1980, cui faranno visita sabato pomeriggio alle 16:00. “Location” della sfida, il Seven Sporting Club di Savignano sul Rubicone.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *