Serena Autieri e Paolo Calabresi a Riccione

Due coppie di amici si incontrano a cena dopo molto tempo e avvertono un estremo disagio. Paolo e Alice, Lorenza e Michele credono di condividere un sistema di valori comune, fondato sulla trasgressione. L’adulterio sembra l’unico orizzonte della vita coniugale, ma nelle parole dei protagonisti si nascondono frustrazioni e risentimenti, seduzioni e bugie. Il commediografo parigino Florian Zeller dà prova di tutto il suo talento chiamando gli interpreti a continui cambi di maschera, con arguzia e leggerezza. Tutto è affidato alla parola, in un gioco divertente e crudele che confonde i confini fra menzogna e verità. L’esito è un originalissimo vaudeville contemporaneo affidato a interpreti versatili come Serena Autieri e Paolo Calabresi, qui  diretti da un grande uomo di teatro come Piero Maccarinelli, già giurato del Premio Riccione e storico regista della pièce di Pier Vittorio Tondelli

Ingresso: 20 euro. Spettacolo compreso nell’abbonamento “La bella stagione”.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *