Futsal: La Nazionale si congeda da Poreč segnando due gol

Ha chiuso la Futsal Week di Poreč con due reti all’attivo e in generale con una capacità offensiva crescente la Nazionale di San Marino, regolata 5-1 e 3-1 – rispettivamente – da Montenegro e Cina. Tanti gli appunti sul taccuino di Roberto Osimani in previsione del prossimo appuntamento internazionale – stavolta dal peso sensibilmente maggiore – vale a dire il girone di qualificazione all’Europeo 2022 che andrà in scena in Bulgaria alla fine di gennaio, e che vedrà la Selezione biancoazzurra misurarsi – oltre che con i padroni di casa- con Andorra e Albania.

L’incontro tra la Nazionale di Osimani e quella del Montenegro lo sblocca Vuletić, che dopo una pregevole finta esplode un mancino potente su cui Protti non riesce ad intervenire. Arriva invece dal piede di Perošević – servito al centro da Vidaković – il punto che vale il 2-0 montenegrino. Ma San Marino non resta a guardare, e in capo a 2’ trova modo di dimezzare il vantaggio – e in generale di sbloccarsi dal punto di vista realizzativo nell’edizione 2019 del torneo croato – con Alex Mattioli, che prima conquista e poi trasforma in oro una punizione calciata potente con il mancino.

Resiste a lungo il parziale di 2-1, che viene nuovamente intaccato – sponda montenegrina – in piena ripresa, quando Spasojević apre e chiude una veloce triangolazione che lo porta a presentarsi al cospetto di Protti, anticipato con una puntata. Poco dopo Eldin Ćorović porta a quattro le marcature della squadra di Sveto Ljesar, mentre il punto del definitivo 5-1 arriva dal piede di Spasojević, che dal dischetto mette il sigillo sulla vittoria montenegrina festeggiando al contempo anche la doppietta personale.

È contro la Cina, invece, che questa mattina i ragazzi di Osimani si sono di fatto congedati dalla Winter Cup 2019. Gli asiatici – guidati dall’italiano Sergio Gargelli – si impongono 3-1, punteggio inaugurato al 15’ da Yang, che sbuca alle spalle del proprio marcatore e trafigge Protti direttamente da rimessa laterale. Il raddoppio al pronti-via della ripresa, quando Jianfa scappa sulla destra ed esplode una conclusione che sorprende l’estremo sammarinese. Buona comunque la tenuta da parte dei Titani, che al 31’ approfittano di un momento di disattenzione dei cinesi colpendoli in contropiede: avvia l’azione direttamente Protti, che permette a Michelotti e Righi di condurre un due contro zero alla fine vincente. Assist-man l’Under 19 in forza alla San Marino Academy, che mette il 7 del Fiorentino in condizione di battere in diagonale l’estremo cinese e anche di festeggiare la seconda rete internazionale dopo quella messa a segno in Futsal Champions League la scorsa estate.

Il gol dimezza-svantaggio entusiasma i ragazzi di Osimani, che però chiuderanno la sfida – e più in generale l’esperienza croata – con il punteggio di 1-3, effetto della sfortunata autorete di Zafferani propiziata da Zhiheng. Rientrato alla base anche Daniele D’Adamo, che ha concluso la Futsal Week facendo il terzo arbitro proprio nel confronto tra San Marino e Cina.
________________________________________
Futsal Week Winter Cup 2019 | San Marino – Montenegro 1-5

SAN MARINO
Cecchetti, Protti, Maiani, Righi, Beinat, Gamba, Pasqualini, Franciosi, Mattioli, Michelotti, Lonfernini, Rossini, Zafferani
Allenatore: Roberto Osimani

BOSNIA-ERZEGOVINA
Despotović, Vucković, Dubak, Bekanovic, E. Ćorović, Lukovac, Mugoša, Vidaković, Vuletić, I. Ćorović, Spasojević, Sekulić, Perošević, Gojčanin
Allenatore: Sveto Ljesar

Arbitro 1: Farik Kečo
Arbitro 2: Veljko Bošković
Arbitro 3: Daniele D’Adamo
Marcatori: 11’ Vuletić, 14’ Perošević, 16’ Mattioli, 30’ e 36’ (rig.) Spasojević, 32’ E. Ćorović
Ammoniti: Mattioli
________________________________________
Futsal Week Winter Cup 2019 | Cina – San Marino 3-1

SAN MARINO
Cecchetti, Protti, Maiani, Righi, Beinat, Gamba, Pasqualini, Franciosi, Mattioli, Michelotti, Lonfernini, Rossini, Zafferani
Allenatore: Roberto Osimani

CINA
Bei, Liang, Yingqiang, Yang, Yuchen, Zhe, Yameng, Shunying, Jianjia, Yuchang, Xi, Tudahnong, Zhiheng, Deyang, Jianfa, Shunjie, Tao, Haitao
Allenatore: Sergio Gargelli

Arbitro 1: Farik Kečo
Arbitro 2: Veljko Bošković
Arbitro 3: Daniele D’Adamo
Marcatori: 15’ Yang, 21’ Jianfa, 31’ Righi, 32’ aut. Zafferani
Ammoniti: Maiani, Michelotti, Rossini

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *