Libera: serata “Economia e lavoro fra Emilia Romagna e San Marino”

La possibilità per San Marino di uscire dalla crisi e generare nuove opportunità dipende in parte anche dalla capacità della Regione Emilia Romagna di mantenere gli attuali ritmi di crescita non solo in termini economici, ma di potenziamento e qualità dei servizi.
Non si può infatti negare che la collocazione della nostra Repubblica ai confini di tale Regione, consente di generare opportunità di lavoro per le imprese, ma anche confronto e scambio negli importantissimi campi della sanità, dell’istruzione professionale e universitaria, dei beni primari quali l’acqua e la qualità dell’ambiente, delle conoscenze tecnologiche e del lavoro.
Di questo rapporto di integrazione funzionale e culturale, si parlerà venerdì alle 17,30 a Domagnano (Sala Montelupo) con eminenti esponenti del mondo sindacale italiano e con Emma Petitti che tutti ci auguriamo possa consolidarsi sempre di più come referente nei nostri rapporti con la Regione.
Di certo uno dei temi centrali della conferenza sarà quello del lavoro con un focus particolare ai lavoro transfrontaliero. Riteniamo infatti che più si afferma il principio della parità dei diritti nel mondo del lavoro più le imprese crescono e con esse la ricchezza del Paese, e i rapporti di comunità progrediscono.
“Libera” intende ovviamente coadiuvare un partito amico, il Partito Democratico, e una grande amica, Emma Petitti, affinché le elezioni del prossimo 26 gennaio possano avere esito favorevole.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *