«Monologo disegnato» al Petrella

Si chiama semplicemente «Mi chiamo Andrea, faccio fumetti», lo spettacolo in programma venerdì 31 gennaio alle 21 al teatro Petrella di Longiano, con protagonista il fumettista Andrea Santonastaso, alle prese con un testo di Christian Poli. Un «monologo disegnato», come lo definiscono gli autori, «un omaggio che non vuole omaggiare nessuno. È una dichiarazione di resa di fronte alle sentenze perentorie del destino. È l’ennesima constatazione di un Salieri di fronte ad un Mozart».
Andrea Santonastaso, attore oggi, disegnatore di fumetti una volta, racconta, attraverso le parole scritte da Christian Poli, l’arte del più grande disegnatore di fumetti (e non solo, anche pittore, autore, poeta e chi più ne ha…) che il nostro paese abbia avuto: Andrea Pazienza.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *