Rinviati al 2021 i Giochi Olimpici di Tokyo

In una teleconferenza tenutasi in mattinata per discutere delle conseguenze, a livello mondiale, della pandemia da Covid-19 e delle inevitabili ripercussioni sulla preparazione degli atleti di tutto il mondo, il presidente del Comitato Olimpico Internazionale Thomas Bach e il Primo Ministro giapponese Shinzo Abe hanno stabilito, sulla base delle informazioni fornite dall’OMS, che i Giochi Olimpici di Tokyo debbano essere riprogrammati ad una data successiva al 2020, ma non oltre l’estate 2021.

In questa difficile contingenza a livello globale, che sta mettendo a dura prova anche la nostra Repubblica, diamo atto della responsabilità delle autorità giapponesi e del CIO, la cui decisione va nella direzione di salvaguardare la salute degli atleti, di tutti i partecipanti ai Giochi Olimpici e della comunità internazionale.

Il Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese rinnova la propria vicinanza a tutti gli sportivi per l’impegno ed i sacrifici fatti in questi anni per raggiungere il palcoscenico più prestigioso che un atleta possa sognare, quello delle Olimpiadi. In questo momento deve prevalere in tutti il senso di responsabilità, consapevoli che l’appuntamento olimpico è solo rimandato.

A tal fine è bene ribadire l’invito a rispettare le direttive emanate al fine di poter sconfiggere nel più breve tempo possibile la piaga del COVID-19 e poter tornare al più presto sui campi di allenamento a preparare le prossime sfide.

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *