Polizia civile: inseguimento di una BMW sulla superstrada di San Marino

La polizia civile ha rilasciato un comunicato relativo all’inseguimento di una BMW sulla Superstrada di San Marino:

“In data 10 maggio 2020, verso le ore 17.45, in località domagnano (RSM), una persona, a bordo di una BMW di grossa cilindrata, dopo essersi reso responsabile di diverse violazioni del Codice della Strada, veniva invitato dalla pattuglia di questo Corpo a fermarsi per accertamenti. Il conducente della stessa non ottemperava all’ordine dei Funzionari di Polizia innescando una rocambolesca fuga per alcuni chilometri sulla superstrada con direzione di marcia Domagnano – Dogana Confine di Stato, nella quale venivano coinvolte e danneggiate alcune autovetture private. Nel tentativo di fermare l’auto in fuga all’uscita del sottopasso “Atlante” l’auto di servizio veniva speronata dal fuggiasco il quale riusciva ad uscire comunque dal territorio sammarinese.
Immediata la comunicazione da parte della nostra pattuglia alla Centrale Operativa Interforze, la quale allertava le omologhe autorità italiane per attivarsi nelle ricerche sul loro territorio.
L’autovettura in questione veniva fermata in località Cattolica (RN) da una pattuglia dei Carabinieri. Presumibilmente il conducente della BMW guidava in stato di alterazione psicofisica.
Sono tutt’ora in corso indagini di polizia da parte di questa sezione atte a chiarire la dinamica dei fatti”

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *