Ace Jazz Festival: Concerti “a bassa densità” di Sabato 15 Agosto

ore 18:30 e 19:15
Porta San Francesco: Gli Orsi
Stefano Bonato (Organetto diatonico, percussioni),
Stefano Paglierani (chitarra, pianoforte), Davide Fabbri (tromba, percussioni)

ore 18:30 e 19:15
Passo delle Streghe: Dan Kinzelman solo
Dan Kinzelman (sax)

La session musicale “A bassa densità” di Ace Jazz Festival San Marino propone, ogni sabato a partire dal 18 luglio fino al 22 agosto, due concerti al tramonto, simultanei da ripetersi in 2 set, in cui il pubblico si sposta fra centro storico e siti d’interesse storico/naturalistico, con coinvolgimento di musicisti del territorio sammarinese, da sempre fiore all’occhiello dello Stato, alternati a giovani talenti del jazz nazionale italiano.

I concerti sono gratuiti.

Le due formazioni che si esibiranno sabato 15 agosto saranno:

“New Folk” – Gli Orsi
Stefano Bonato organetto diatonico, percussioni
Stefano Pagliarani chitarre, tastiera, voce
Davide Fabbri tromba, percussioni

Gli Orsi prendono linfa dall’immaginario folklorico, lo fanno a pezzi e ricompongono secondo la sensibilità e gli strumenti della contemporaneità. È un immaginario scuro e trascinante quello creato dagli Orsi, che trae ispirazione dal mondo cinematografico per poi confrontarsi con le sonorità della tradizione e del pop.

La loro musica è un viaggio per immagini. Le sonorità contemplative, dense di malinconia anche quando mutano in briose, sfuggono dalla demarcazione di musica popolare. Potremmo trovarci in una visione fanta-pop-folk di Yann Tiersen oppure nel Pinocchio di Comencini. Non importa. A ognuno i suoi rimandi onirici.

Il concerto propone composizioni originali sia inedite che provenienti dal primo disco (Via Emilia) e dal successivo (…È così).

RESIST/EVOLVE
Installation/Performance
Dan Kinzelman – sax tenore

Resist/Evolve esamina i limiti dei nostri corpi e delle nostre menti, attraverso la nostra urgenza implacabile di sopravvivere, persistere e creare in condizioni di avversità. Tramite l’impiego di speciali tecniche di respirazione, vengono creati dei paesaggi sonori ininterrotti e improvvisati, basati sulle frequenze contenute in una singola nota di sassofono. Durante i primi dieci minuti della performance Kinzelman si avvicina ai suoi limiti fisici, che successivamente tenterà di mantenere, cercando un equilibrio tra le regole che ha predisposto, la sua capacità di concentrazione e le capacità fisiche nell’interazione con lo strumento. Il suono viene interrotto solo quando questo equilibrio non può più essere sostenuto.

Attivo in Italia dal 2005, il sassofonista Dan Kinzelman è una delle figure principali del jazz italiano odierno. Partecipa da una decina di anni a progetti come Hobby Horse, Ghost Horse e Simone Graziano Frontal.

Iconoclasta e sperimentatore, la sua produzione artistica è caratterizzata da una profonda conoscenza della tradizione abbinata ad un’irrequietezza che lo porta sempre alla ricerca di nuove soluzioni. Mescola con abbandono linguaggi distanti fra loro per generare qualcosa di nuovo, la cui coerenza deriva dal contrasto estremo fra gli elementi messi in gioco.

L’evento sarà gestito in conformità ai decreti e alle ordinanze di tutela sanitaria, garantendo a tutti la massima sicurezza e tranquillità di ascolto.

Ace Jazz Festival San Marino è un evento voluto dalla Segreteria di Stato per il Turismo della Repubblica di San Marino, organizzato dall’Associazione Produzione Culturale con la direzione artistica di Sara Jane Ghiotti, in collaborazione con l’Ufficio del Turismo e realizzato grazie alla preziosa sinergia pubblico privato con il contributo di Conad Azzurro Superstore, Dpiù, Gruppo C’è Supermercati Affiliati Coal, La Sociale, Titancoop.

 

Informazioni:
Ufficio del Turismo della Repubblica di San Marino
tel.: 0549 882914
e-mail: info@visitsanmarino.com
www.visitsanmarino.com
www.acejazzfestivalsanmarino.com
www.facebook.com/AceJazzFestivalSanMarino/

Tutti i concerti sono gratuiti.

Direzione artistica: Sara Jane Ghiotti

foto Sergio Cimmino

Articoli correlati

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *